Domino's Pizza e Deliveroo: quale dei due food delivery è messo meglio in borsa?

Domino's Pizza e Deliveroo: quale dei due food delivery è messo meglio in borsa?
Domino's Pizza e Deliveroo: quale dei due food delivery è messo meglio in borsa?

Domino's Pizza e Deliveroo sono entrambe aziende appartenenti al mondo del food delivery, quindi consegna del pranzo o della cena direttamente a casa o in ufficio, settore che ha visto crescere i propri affari in modo esponenziale negli ultimi anni e la cui popolarità è letteralmente esplosa durante la pandemia di Covid-19. È inoltre facilmente ipotizzabile che, fintanto che le persone saranno sempre più occupate a lavorare e continueranno a optare per la comodità del pasto pronto che arriva direttamente a casa, le compagnie che si occupano di food delivery continueranno ad avere successo se riescono a consolidarsi nel mercato.

Vediamo come sono andate le azioni in borsa per Domino's Pizza e Deliveroo negli ultimi cinque anni.

DOMINO'S PIZZA: L'ANDAMENTO IN BORSA

Domino's Pizza Inc è un franchising di pizza con sede nel Michigan fondato nel 1965 da Tom Monaghan e James Monaghan. Il focus principale dell'azienda è la pizza, ma vengono venduti anche snack, panini e dessert. Domino's Pizza opera in 83 paesi e più di 5.000 città con oltre 15.000 punti vendita concentrati principalmente negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in India.

Nel 1998 la compagnia è stata venduta a Bain Capital, per poi essere quotata in borsa nel 2004. Oggi è la seconda più grande catena di pizzerie degli Stati Uniti, prima di Pizza Hut e Papa John's Pizza, con una capitalizzazione di mercato di quasi 14,5 miliardi di dollari e un fatturato di 4,14 miliardi di dollari registrato nel gennaio 2021.

VIDEO - Pizza in orbita per gli astronauti dell’Agenzia Spaziale Europea

Baird, società di banche di investimento, ha affermato nel marzo 2021 di aver consigliato agli investitori di puntare proprio su Domino's Pizza, le cui azioni avrebbero con tutta probabilità confermato il loro slancio operativo perlomeno fino alla fine del 2022.

DELIVEROO: L'ANDAMENTO IN BORSA

Deliveroo Holdings Plc è il servizio di consegna di cibo online con sede a Londra. Fondato da Will Shu nel 2013, opera oggi in 500 città presenti nel Regno Unito, in Olanda, Francia, Belgio, Irlanda, Spagna, Italia, Australia, Singapore, Emirati Arabi Uniti, Kuwait e Hong Kong. La società guadagna addebitando una commissione sia ai ristoranti e sia ai clienti che effettuano l'ordine tramite l'app mobile o tramite il sito.

Nonostante Deliveroo abbia registrato una perdita di 1,4 milioni di sterline per l'anno 2015 e un'altra di 18,1 milioni di sterline nel novembre 2016, nel settembre 2017 è stata confermata una crescita dei ricavi globali pari al 611%, con un fatturato di 128,6 milioni di sterline. Solo in Italia, Deliveroo ha contribuito nel 2018 a generare un indotto per l'economia pari a 86 milioni di euro, con la creazione di più di 1.700 posti di lavoro.

Ad oggi, la compagnia ha raccolto un totale di 1,5 miliardi di dollari da svariati fondi di investimento in otto round, l'ultimo dei quali è stato guidato da Amazon che detiene l'11,5% di Deliveroo e che è, non a caso, il più grande trader di e-commerce al mondo.

Deliveroo si è quotata in borsa alla London Stock Exchange il 31 marzo 2021.

VIDEO - Chiama la polizia per ordinare una pizza e si salva dal compagno violento

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli