Donbass, Zelensky: "Russia nervosa per risposta truppe Kiev"

(Adnkronos) - Volodymyr Zelensky ha assicurato che la Russia "è molto nervosa" per l'attività dell'esercito ucraino nel Donbass e lo ha ringraziato per il suo lavoro. "Come avevo previsto - ha detto il presidente ucraino - la Russia è molto nervosa per la nostra attività. Gli occupanti stanno ricevendo risposte alle loro azioni contro di noi. Sono grato all'esercito e all'intelligence".

Zelensky ha spiegato che le truppe russe hanno condotto "azioni offensive brutali" nel Donbass e ha detto che la Russia potrebbe bombardare altre città, come Kharkiv e Odessa. "Questo è un male che può essere fermato solo sul campo di battaglia - ha dichiarato -. Stiamo difendendo Lysychansk e Severodonetsk. Questa regione è la più difficile, qui le battaglie sono le più dure. Ma i nostri ragazzi e ragazze sono forti".

Il presidente ucraino si collegherà in video conferenza con il vertice della Nato a Madrid il 29 e 30 giugno. Lo ha reso noto il direttore aggiunto dell'ufficio presidenziale, Igor Zhovkva, citato da Ukrinform: "Il presidente ucraino è stato invitato a partecipare al summit in videoconferenza, a parlare alla prima sessione, quella inaugurale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli