Donna di 32 anni trovata morta in casa

Carabinieri
Carabinieri

Una donna di 32 anni è stata trovata morta all’interno della sua abitazione in provincia di Catania. I carabinieri non escludono nessuna ipotesi anche se per ora si pensa sia stato il marito della vittima.

Catania, 32enne trovata morta: i carabinieri pensano sia stato il marito

Debora Pagano, questo il nome della vittima, era originaria di Letojanni, in provincia di Messina. La donna, dopo essersi sposata viveva a Macchia di Giarre, in provincia di Catania, con il marito. Dopo che gli inquirenti hanno scoperto il corpo di Debora, stando alle prime indagini, hanno capito che la donna forse era deceduta almeno 24 ore prima del ritrovamento.

Cause del decesso ancora incerte

Il primo indiziato non poteva che essere il marito dato che, come riporta Today, la morte potrebbe essere attribuibile a cause violente, ma non ci sono certezze. C’è anche da segnalare il fatto che è stato il marito ad avvisare i carabinieri, ma ciò non sarà mai abbastanza per evitargli un interrogatorio.

La mamma della vittima ha avuto un malore

Intano a Letojanni è arrivata la notizia della morte di Debora e il paese è completamente sotto choc. La mamma della 32enne deceduta, dopo aver appreso della scomparsa della figlia, non ha sopportato il forte dolore ed è stata ricoverata in ospedale a causa di un malore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli