Donna incinta uccide ladro in casa e salva la vita a figlia e marito

Donna uccide il ladro in casa

L’episodio si è verificato in Florida. Una donna, vedendo minacciata la vita del marito e della figlia di fronte ad un tentativo di rapina, prende un fucile d’assalto e uccide il ladro entrato nella sua casa.

Donna uccide il ladro in casa

Erano le 21:00 di mercoledì 30 ottobre 2019 quando due uomini armati e dal volto coperto hanno fatto irruzione nella casa di Jeremy King e di sua moglie, incinta di otto mesi. Non appena sono entrati, hanno aggredito l’uomo e gli hanno puntato la pistola alle tempie, pretendendo che gli consegnasse tutto il denaro che aveva. Lui ha detto loro di non possedere nulla, così i due hanno minacciato di sequestrare la figlia di 11 anni.

Durante l’attacco, la moglie di Jeremy, di cui non è stato reso noto il nome, è uscita dalla sua camera da letto. Alla sua vista, uno dei due rapinatori le ha sparato ma lei è riuscita a sventare il colpo. Allora, vedendo che la vita del marito e della figlia era sottoposta a grossi rischi, ha preso coraggio e ha estratto un fucile d’assalto, un AR-15 per la precisione, legalmente detenuto.

Recatasi in soggiorno, ha quindi aperto il fuoco contro i due uomini che immediatamente, spaventati, sono usciti dalla casa. Uno di loro è rimasto ferito letalmente, tanto che gli agenti hanno trovato il suo cadavere a pochi metri dall’abitazione. L’altro invece è fuggito e ha fatto perdere le sue tracce.

Jeremy King ha riportato diverse ferite per l’aggressione, tra cui una alla cavità oculare, 20 punti in testa e una commozione celebrale. Ha poi dichiarato di non sapere chi fossero i due né perché abbiano preso di mira la sua famiglia. In ogni caso gli investigatori non credono che la loro intrusione fosse casuale, per cui hanno già aperto le indagini per andare fino in fondo e cercare di identificare il rapinatore scampato.