Donna inglese tradita da compagno: video della vendetta indigna il web

donna-tradita

Sta facendo il giro del web il video che mostra la vendetta che una donna del Regno Unito ha attuato dopo aver scoperto di essere stata tradita dal suo compagno per oltre un anno. Rebecca Connelly ha infatti documentato passo per passo la distruzione degli oggetti personali del suo ormai ex ragazzo, pubblicando i video su Snapchat. I filmati sono stati poi ricondivisi su Twitter dalla sorella di lei, scatenando l’ironia ma anche l’indignazione del web che ha parlato di gesto esagerato da parte della donna.

La vendetta della donna tradita dal compagno

Nei video pubblicati sui social, che mostrano le innumerevoli punizioni inflitte al compagno traditore, si può vedere la donna sostituire lo shampoo di lui con della crema depilatoria, ma anche strofinare il suo spazzolino da denti all’interno del water o mettere del peperoncino dentro la boccetta del dopobarba. Azioni che assomigliano più a dei diabolici scherzi di carnevale e che non rispecchiano quello che dovrebbe essere il comportamento di una persona matura.

vendetta

Ma oltre alle manomissioni attuate nella stanza da bagno, Rebecca Connelly ha potuto in seguito sfogarsi anche sul guardaroba del suo compagno, tagliuzzando in centinaia di pezzi i suoi indumenti più costosi e riempiendo di yogurth e carne marcia le sue scarpe. Come ciliegina sulla torta dell’intera operazione, la donna ha infine disegnato con la candeggina un membro maschile sulla maglietta preferita dell’ex.

Il responso della rete

Una volta pubblicato sui social, i video della contorta vendetta della donna sono immediatamente stato condivisi da centinaia di persone. Tuttavia, se da una parte molti hanno applaudito al gesto vedendolo come una giusta punizione nei confronti di un traditore, altri utenti hanno invece bollato la cosa come infantile e accusato la donna di essere emozionalmente instabile. Alcune persone hanno persino avanzato l’ipotesi che ora l’uomo abbia gli estremi per poter denunciare l’ex compagna e farle ottenere un provvedimento restrittivo per una vendetta che molto probabilmente si è spinta troppo oltre.