Donna precipita dall’ottavo piano al Corviale di Roma: morta sul colpo

donna corviale roma

Una donna è precipitata dall’ottavo piano di un palazzo a Roma: dramma al Corviale. L’incidente è avvenuto intorno alle ore 7 di lunedì 3 febbraio 2020. Inutili i tempestivi soccorsi del personale medico del 118: per la 48enne non c’è stato nulla da fare. L’hanno trovata riversa a terra, nel cortile interno del complesso residenziale del Municipio Arvalia. Sono in corso le indagini.

Roma, donna precipita al Corviale

Intorno alle ore 7 di lunedì 3 febbraio una donna è precipitata dall’ottavo piano di un palazzo a Roma: il suo corpo era riverso a terra vicino al Corviale. La chiamata ai soccorsi è arrivata da un residente, forse un vicino di casa della 48enne, che ha visto il corpo della donna steso a terra. Sul posto, quindi, si sono precipitati i soccorsi del personale medico del 118, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso della signora. I carabinieri, invece, hanno avviato le indagini volte a chiarire la dinamica e le ragioni del gesto. Nell’appartamento della vittima, situato all’ottavo piano, non vi era alcun biglietto o messaggio d’addio. Non si esclude comunque alcuna pista, ma l’ipotesi più plausibile pare essere quella di un gesto volontario.

Nonostante le generalità della vittima non siano ancora state rese note, pare si tratti di una 48enne residente all’ottavo piano di quello stesso palazzo nel quale si è consumata la tragedia. Gli inquirenti cercheranno di raccogliere informazioni e testimonianze da qualche vicino di casa che potrebbe aver assistito alla scena drammatica.