Donna travolta da un bob a Pordenone: ricoverata in gravi condizioni

donna-travolta-bob-piancavallo

Tragedia a Piancavallo, in provincia di Pordenone, dove una donna è attualmente ricoverata in gravi condizioni dopo essere stata travolta da un bob a due lungo le piste da sci della località friulana. L’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di domenica 2 febbraio mentre la donna, una 40enne di Pordenone, stava aspettando i propri figli nei pressi di Nevelandia, il parco giochi sulla neve per bambini.

Donna travolta da un bob a Pordenone

Stando a quanto appurato dai rilievi svolti dalle forze dell’ordine, la donna sarebbe stata in attesa dei propri figli lungo la pista quando un bob con a bordo due 14enne l’avrebbe presa in pieno, ferendola gravemente. La donna peraltro era situata a fine pista, in una zona della struttura vietata a persone sprovviste di bob, slittini o attrezzatura da sci.

Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri del Nucleo piste di Aviano e i medici di guardia della postazione, che hanno immediatamente provveduto ad effettuare il primo soccorso. Successivamente un ambulanza della Croce Rossa di Aviano ha trasportato la donna in codice rosso presso l’ospedale di Udine.

L’altro incidente nel bellunese

Un altro incidente sulla neve è avvenuto poco distante da Piancavallo; nella località di Auronzo di Cadore, nel bellunese. Nella mattinata del 2 febbraio infatti, un bambino di otto anni è infatti caduto dalla seggiovia precipitando per sette metri e riportando nella caduta diverse fratture al cranio, al bacino e al femore. Il piccolo è stato immediatamente trasportato presso l’ospedale di Bolzano, dove le sue condizioni sono attualmente stabili.