Donna trovata morta in un albergo a Firenze: è caccia all’uomo

I Carabinieri

Una vera e propria tragedia si è consumata a Firenze, dove una donna tunisina è stata ritrovata morta in un albergo in pieno centro. La donna secondo quanto si apprende aveva 51 anni ed è stata trovata senza vita nell’albergo in cui alloggiava in via San Zanobi. Il ritrovamento del corpo della donna è avvenuto nella mattinata del 19 febbraio 2020 intorno alle 10. A fare la macabra scoperta è stato un dipendente della stessa struttura.

Donna trovata morta in albergo a Firenze

Giallo a Firenze, dove una turista tunisina è stata trovata morta in un albergo non lontano dalla stazione di Santa Maria Novella. Secondo le prime indiscrezioni la 51enne alloggiava nella struttura da lunedì scorso insieme a un uomo di nazionalità italiana. Dopo il ritrovamento del corpo senza vita all’interno dell’albergo sono subito scattate le indagini e l’uomo è al momento ricercato.

Le prime testimonianze raccolte riportano che la donna non avrebbe mai lasciato la sua stanza al contrario invece di quanto avrebbe fatto l’uomo più volte. L’albero si trova nel pieno centro di Firenze in via San Zanobi. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e il reparto scientifico per chiarire le circostanze del decesso. Un primo esame effettuato sul corpo della 51enne avrebbe evidenziato dei segni all’altezza del collo, riconducibili forse a una strangolatura. Per questo la pm titolare delle indagini, Ester Nocera, ha disposto una autopsia sul cadavere. Solo con questa la natura dei segni all’altezza del collo potrò essere chiarita.