Donna trovata senza vita in casa: da ore non rispondeva al telefono

·1 minuto per la lettura
donna trovata morta in casa
donna trovata morta in casa

Tragedia ad Ancona, dove nella tarda serata di domenica 15 novembre 2020 un’anziana è stata trovata morta nella sua abitazione di via Veneto. Da ore non rispondeva più al telefono allarmando i parenti che avevano chiesto aiuto ad un vicino di casa: entrato nell’appartamento, costui l’ha rinvenuta in un lago di sangue.

Anziana trovata morta in casa ad Ancona

Non riuscendo a mettersi in contatto con la donna, 86 anni, e non potendo recarsi personalmente a casa sua, un fratello e un altro familiare avevano allertato un vicino di casa per chiedere di controllare cosa fosse successo. Recuperato un mazzo di chiavi, quest’ultimo intorno alle 22:30 è riuscito ad entrare nell’abitazione, dove l’anziana viveva da sola.

Qui il tragico ritrovamento: la donna giaceva per terra senza vita. Immediata la chiamata ai sanitari del 118 che, giunti sul posto con un’automedica e la Croce gialla, non hanno potuto far altro che constatare il decesso che per il momento sembra sia avvenuto per cause naturali. Sul suo corpo non vi erano infatti segni di violenza e il sangue è probabilmente dovuto alla caduta.

Sul luogo del rinvenimento si sono precipitate anche due volanti della questura e gli agenti della Polizia scientifica. Costoro hanno effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica dell’accaduto, cosa per cui sarà necessaria con ogni probabilità l’effettuazione di un’autopsia. Secondo le prime rilevazioni la morte sarebbe da attribuire a parecchie ore prima del ritrovamento.