Donna uccisa dal compagno che fa a pezzi il corpo e lo nasconde nel parco per 18 giorni

uccide la compagna
uccide la compagna

Nuova Delhi, una donna è stata uccisa dal compagno dopo una lite. Il suo cadavere è stato fatto a pezzi che sono stati gettati nel parco di Mehrauli per 18 giorni.

Aftab Ameen Poonawalla ha ucciso la compagna Shraddha, 26 anni, e, per non destare sospetti, avrebbe nascosto poco alla volta i pezzi del cadavere di lei al parco di Mehrauli a Nuova Delhi.

Per 18 notti, l’uomo è uscito di casa alle 2 di notte per recarsi nella foresta ed abbandonare i resti conservati in frigorifero dal giorno dell’omicidio.

Fa a pezzi il corpo della compagna: cos’è successo

L’omicidio di Shraddha ha sconvolto il paese: la ragazza aveva incontrato il compagno mentre lavorare per una multinazionale a Mumbai qualche anno fa. I due avevano deciso di trasferirsi a Nuova Delhi dopo che la famiglia di lei non aveva approvato la relazione. Nella nuova città, la coppia aveva iniziato una convivenza.

La ragazza aveva mantenuto i contatti con i familiari che le avevano chiesto più volte di tornare a casa. Shraddha, convinta che un giorno si sarebbe sposata con Poonawalla, aveva continuato la relazione.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, una discussione sul matrimonio avrebbe causato la violenza dell’uomo sulla compagna. La ragazza voleva sposarsi ma lui di dichiarava contrario.

Le ricerche

Il padre della vittima Vikas Madaan ha dato il via alle ricerche: l’uomo, insospettito dal silenzio della figlia, è andato a Nuova Delhi dove ha bussato alla porta dell’appartamento della coppia. Quando si è presentato, non ha trovato nessuno.

L’uomo si e recato dalle forze dell’ordine per sporgere denuncia per presunto rapimento. Gli agenti hanno iniziato ad indagare sui strani movimenti dell’uomo, fino alla macabra scoperta.

LEGGI ANCHE: