Donna uccisa a Milano: vittima aveva denunciato il marito -3-

fcz

Milano, 2 set. (askanews) - Finora Galluccio non ha fornito elementi utili alle indagini. Dopo l'arresto, scattato per tentato omicidio di alcuni agenti di polizia intevenuti sul luogo dell'omicidio, è stato colpito da una crisi respiratoria e trasportato in ospedale per accertamenti. Le sue condizioni sono progressivamente migliorante già nella giornata di domenica, tanto che in serata è stato trasferito nel carcere milanese di San Vittore. Non è stato dunque possibile sottoporlo a un interrogatorio ufficiale: alle poche domande degli investigatori della Squadra Mobile, ha risposto in maniera confusa e incoerente, senza fornire riscontri.

Il quadro generale potrebbe diventare più chiaro dopo l'interrogatorio di convalida del fermo, previsto per domani a San Vittore davanti al gip Maria Vicidomini. Il pm Monia Di Marco, titolare delle indagini coordinate dal procuratore aggiunto Letizia Mannella, ha chiesto la convalida del fermo per omicidio della moglie e la custodia cautelare in carcere. Molto dipenderà dalla strategia difensiva di Galluccio, che per ora è assistito da un avvocato d'ufficio (il suo legale di fiducia non era reperibile al momento dell'arresto) e domani potrebbe anche decidere di avvalersi della facoltà di rispondere.