Donna uccisa nel Bresciano, fermato ha fatto ampie ammissioni

Alp

Milano, 29 gen. (askanews) - Secondo quanto si apprende da fonti investigative, Andrea Pavarini, il 32enne accusato dell'omicidio volontario della sua conoscente Francesca Fantoni, avrebbe fatto ampie ammissioni nel corso dell'interrogatorio di convalida del fermo tenutosi questa mattina nel carcere di Brescia. L'uomo era stato accompagnato nel penitenziario dai carabinieri la notte di lunedì scorso, giorno in cui era stato scoperto il cadavere della 39enne bresciana in un parco giochi di Bedizzole (Brescia).