"Donna ha un quarto di cervello": silurato sceicco saudita

Fth

Roma, 22 set. (askanews) - Il noto predicatore saudita finito ieri sui media di tutto il mondo per aver detto che "le donne non devono guidare l'automobile perchè hanno un quarto di cervello", è stato silurato e non potrà più svolgere nessuna attività religiosa per ordine del principe Faisal bin Khalid bin Abdulaziz, che è anche governatore di al Asir, la provincia meridionale saudita dove il contestato sceicco presiedeva la locale "casa della Fatwa", ovvero l'autorità religiosa che emette gli editti ufficiali e riconosciuta dallo stato. A dare la notizia del siluramento è stata la tv di Stato.

Il principe "ha dato disposizioni per impedire al membro della casa della Fatwa della provincia, lo sceicco Saad al Hajari, di svolgere la funzione di imam, di tenere sermoni, e qualsiasi attività di proselitismo a causa delle dichiarazioni fatte, che sviliscono il valore della persona", ha detto l'emittente di stato come riporta il quotidiano panarabo al Quds al Arabi che pubblica anche il filmato delle parole pronunciate dallo sceicco in un dibattito pubblico.

Ma ecco le parole testuali dell'eminente sceicco: "Non per offendere la donna, ma di suo ha già mezzo cervello che diventa un quarto quanto va a fare la spesa. Allora mi dite voi come la polizia stradale può permettere loro di guidare un'automobile?"

L'Arabia Saudita è l'unico Paese al mondo che vieta per legge alle donne di guidare un'automobile.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità