Donnarumma chiarisce: "Il video uno sfottò per lo zio, niente contro Napoli"

1 / 1

Donnarumma chiarisce: "Il video uno sfottò per lo zio, niente contro Napoli"

Gianluigi Donnarumma chiarisce il senso di un video privato circolato dopo la partita: "Era uno sfottò per mio zio, simpatizzo per il Napoli".

Bufera social su Gianluigi Donnarumma dopo che, nelle ultime ore, è circolato un video in cui il portiere del Milan scherza pesantemente sulla parata compiuta durante la partita contro il Napoli in pieno recupero.

Nel video in questione infatti prima Donnarumma quasi si scusa e scherzando dice di aver pensato di togliere la mano sul tiro di Milik, poi però chiude il video con un insulto in tipico dialetto napoletano. Cosa che ovviamente ha fatto scatenare la rabbia dei tifosi azzurri.


Ecco perchè lo stesso Donnarumma, tramite il proprio account ufficiale su Facebook, ha voluto chiarire il senso del video incriminato con un altro video.

"Mi dispiace che avete frainteso questo mio video che era molto personale e non so come sia uscito. Io lavoro per il Milan e faccio bene per il mio club", spiega Donnarumma.

Quindi il portiere rossonero sottolinea: "Il messaggio era solo uno sfottò per mio zio, come usiamo fare sempre prima e dopo le partite. Non ho niente contro Napoli e i napoletani, anzi simpatizzo per il Napoli e scendo volentieri giù perché è la mia città". Polemica chiusa?