'Donne e potere di fare', venerdì la presentazione a Palermo

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 21 set. (Adnkronos) – In Italia si sta lentamente definendo, in questi ultimi anni, la mappa di un nuovo potere femminile. La sta disegnando la presenza di deputate e senatrici in Parlamento, di ministre, di manager nominate ai vertici delle società quotate in Borsa, di alte funzionarie di alcune aziende pubbliche strategiche. La svolta, pur lenta, è in corso: le donne ai posti di comando danno forza a una classe dirigente più moderna, libera da vecchi schemi e gruppi ristretti di potere. Ma quanto sarà duratura questa svolta? Sarà davvero portatrice di uno sviluppo sociale più equo e moderno già presente in alcune nazioni europee? La realtà è che, ancora, non ci sono le condizioni per una società equa con opportunità e responsabilità equilibrate tra donne e uomini in tutti i campi, pubblici e privati. Resta molto da fare e sarà fondamentale, in questa fase critica, il ruolo delle donne che sono riuscite a incrinare il "soffitto di cristallo". Ilaria Li Vigni, avvocata di Milano, esperta in politiche di genere, ne parla nel saggio intitolato 'Donne e potere d fare, Presenza e azione femminile di oggi e domani' (Franco Angeli editore, 173 pagg.). Il libro sarà presentato venerdì, 23 settembre alle ore 16 presso l'Auditorium di Villa Zito, in viale Libertà a Palermo. Ad organizzare l'evento il Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Palermo, presieduto da Marinì Badalamenti. Il Saggio ricostruisce la mappa di un nuovo potere al femminile che si sta lentamente e faticosamente affermando nel nostro Paese, interrogandosi sulle prospettive future e sulle iniziative da mettere in campo per contribuire a questo fondamentale processo di trasformazione della società.

Introdurrà i lavori il Presidente della Fondazione Raffaele Bonsignore. Interverranno il Presidente del Tribunale di Palermo Antonio Balsamo, la Presidente di Confcommercio Patrizia Di Dio, la giornalista Elvira Terranova, Capo della redazione Adnkronos in Sicilia, Claudia Ferrari Presidente del CPOCG, l’avvocata Valentina Li Mandri Segretaria del CPO del COA di Palermo, Nino Sunseri giornalista editorialista. Sarà presente l'autrice.