Donne più di 50% dei volontari di Croce e Mezzaluna Rossa al mondo

Red-Asa

Milano, 9 ott. (askanews) - Oltre il 50% dei volontari della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa nel mondo è donna. È il dato alla base dell'evento "Women in Red", convegno internazionale organizzato da oggi all'11 ottobre da Ifrc (Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa) e Croce Rossa Italiana, con il supporto della Solferino Academy, per riflettere e discutere circa la leadersdhip femminile nel settore umanitario. L'evento sarà aperto oggi a Palazzo Marino, Sala Alessi, dalle ore 18:00 alle ore 20:00.

"La Croce Rossa Italiana e il Movimento internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa - ha commentato in una nota Francesco Rocca, presidente Cri-Ifrc, nascono dall'azione filantropica delle donne di Castiglione e la loro azione si sostanzia nel motto e grido 'Tutti Fratelli!': ecco perché non è un'iperbole affermare che il volontariato è donna. Questo convegno vuole innanzitutto celebrare lo straordinario e storico impegno che le donne hanno nel settore del volontariato: una realtà dove la leadership femminile è riconosciuta".

Alla cerimonia di apertura, il cui tema è "Quale Futuro per la Leadership femminile nel XXI secolo?", interverranno: Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa; Giuseppe Sala, Sindaco di Milano; Sandra Zampa (Sottosegretaria di Stato Ministero della Salute); Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia; Luciano Fontana, Direttore del Corriere della Sera; Paola Pessina, Vice Presidente Fondazione Cariplo; Emilia Bruna Scarcella, Ispettrice Nazionale delle Infermiere Volontarie della Cri; la Principessa Sarah Zeid di Giordania. Modererà Barbara Stefanelli, Vice Direttrice del Corriere della Sera.