Doping: Donati, 'mancanza di rispetto assoluta, risposta a ricorso appresa da un sito'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 14 mag. (Adnkronos) – "Abbiamo ricevuto la notizia prima tramite un sito che si è distinto in questi anni, senza attacchi, e solo dopo ufficialmente tramite l'avvocato. Noi avevamo chiesto entro la scadenza del 6 maggio una risposta rispetto alla sospensiva e la data è stata ignorata. L'11 maggio abbiamo dovuto chiedere con una lettera un sollecito: una mancanza di rispetto assoluta. Poi la risposta che arriva prima su un sito e viene appresa formalmente solo dopo". E' lo sfogo di Sandro Donati, allenatore di Alex Schwazer, che all'Adnkronos ha commentato il no alla richiesta di sospensione della squalifica di 8 anni comminata dal Tas del Tribunale federale elvetico al marciatore altoatesino.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli