Doping: parte la campagna ''borraccia trasparente''

(ASCA) - Roma, 2 mag - Presentata a Palazzo Chigi la campagna

antidoping 'Borraccia trasparente', promossa da Radiouno Rai

in collaborazione con il ministero dello Sport. L'iniziativa

si pone l'obiettivo di diffondere i valori della correttezza

e della legalita' in tutte le discipline sportive. In questo

caso la campagna affianchera', giorno dopo giorno, la 95esima

edizione del Giro d'Italia che partira' sabato da Herning, in

Danimarca, per concludersi il 27 maggio a Milano. In ogni

localita' toccata dalla Corsa rosa, saranno distribuite

30mila borracce con lo slogan 'Niente doping solo sport'.

''Lo sport italiano e' all'avanguardia nei controlli

insieme agli Stati Uniti - ha sottolineato il presidente del

Coni, Gianni Petrucci, intervenuto alla presentazione della

campagna -. La Federazione ciclistica, poi, sta lavorando con

concretezza e ringrazio i Nas che ci sono sempre vicini,

insieme ai ministri dello Sport e della Salute. Diffidate di

quei paesi in cui il doping non c'e'''.

In meno di un mese lo sport mondiale e' stato scosso dalle

morti del giocatore del Livorno Piermario Morosini e dal

nuotatore norvegese Dale Oen. ''Ogni volta che c'e' un lutto

si pensa sempre a qualcosa - ha aggiunto Petrucci -. Si pensa

a un'immagine non bella dello sport. Ma il Coni non si puo'

rimproverare nulla, quello che possiamo fare lo facciamo.

Abbiamo preso un impegno con il premier Monti e il ministro

Gnudi dopo la morte di Morosini. Non abbasseremo la guardia e

faremo tutto il possibile per migliorare la prevenzione''.

La campagna antidoping 'Borraccia Trasparente' significa

''fare servizio pubblico'' e il successo che ha avuto finora

''sta ad indicare che la gente crede a questo tipo di

campagne di sensibilizzazione e di impegno condotte dalla

Rai'', ha detto Antonio Preziosi, direttore di Radio1 e

promotore dell'iniziativa. ''Radio1 e' la prima radio

italiana ed e' la radio dello sport, che raggiunge una grande

platea di persone e quindi il suo messaggio contro il doping

arriva ovunque'', ha sottolineato Preziosi.

Ricerca

Le notizie del giorno