Dopo 26 anni dalla scomparsa, arriva una segnalazione su Angela Celentano. Avvistata in Sud America?

Angela Celentano Sud America
Angela Celentano Sud America

Angela Celentano, 26 anni dopo la sua scomparsa, sarebbe stata avvistata in Sud America. I genitori dell’allora bambina di 3 anni, oggi ormai donna, non hanno mai perso davvero le speranze. Era il 10 agosto del 1996 quando sparì nel nulla, durante una gita sul Monte Faito. Ad organizzarla, all’epoca, fu un gruppo di preghiere a cui apparteneva la sua famglia e, in quel momento, la bambina si trovava con i genitori e le sue sorelline. La recente segnalazione, forse, fa pensare ad una nuova pista.

Angela Celentano: la segnalazione dal Sud America

Sembra che Angela sia stata notata in Sud America. Suo padre, racconta, aspetterà l’esito del test del DNA sulla giovane trovata e associata a sua figlia. Dice: “C’è una ragazza che assomiglia a nostra figlia. Stiamo verificando diversi elementi prima di procedere, se dovesse esserci un riscontro positivo poi si procederà con il test del Dna”.

L’associazione Missing Angels Org, con sede ufficiale in Florida, ha segnalato la ragazza attraverso l’utilizzo di un sofisticato software tramite cui hanno realizzato il potenziale aspetto che la bambina potrebbe avere oggi.

Le false tracce in questi anni

Non si tratterebbe esclusivamente di una somiglianza fisica tra Angela e questa ragazza, ma ci sarebbero una serie di dettagli che fanno pensare che si possa trattare davvero di lei.

I genitori di Angela, in questi lunghi 26 anni, hanno ricevuto una serie di segnalazioni che, purtroppo, non hanno portato alla soluzione sperata. Nonostante tutto, la famiglia Celentano non si è mai arresa ed è convinta che la giovane sia ancora viva. In un’intervista, dichiararono: “Ora sappiamo che è una donna adulta, probabilmente avrà anche una famiglia. A noi importa sapere che stia bene e che sia felice”.