Dopo cinque mesi la protezione dai contagi cala dal 71,5% al 30%

·1 minuto per la lettura
3D rendering Futuristic design of Virus exploding, Destroy The Coronavirus
3D rendering Futuristic design of Virus exploding, Destroy The Coronavirus

Dopo 150 giorni dal completamento del ciclo vaccinale, "l'efficacia del vaccino nel prevenire la malattia, sia nella forma sintomatica sia asintomatica, scende dal 71,5% al 30,1%". 

LEGGI ANCHE: Coronavirus: nuova variante, vaccini e Green pass. Tempo reale

Lo riferisce l'Istituto superiore di sanità, precisando che rimane elevata l'efficacia nel prevenire casi di malattia severa. Nei vaccinati con ciclo completo da meno di cinque mesi è al 92,7%, mentre cala all'82,2% in chi completato il ciclo da oltre 150 giorni.

"L'efficacia nel prevenire la diagnosi e i casi di malattia severa sale rispettivamente al 71,0% e al 94,0% nei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva/booster".

GUARDA ANCHE: Covid, ecco il farmaco italiano che può fermare il virus

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli