Dopo il duro provvedimento del Gf Vip arrivano le offese anche alla famiglia della ex concorrente

Ginevra Lamborghini con Alfonso Signorini
Ginevra Lamborghini con Alfonso Signorini

Il nuovo sfogo di Ginevra Lamborghini sembra serio: “Mia sorella e mia mamma costrette a cancellare Twitter”. Cosa accade? Che dopo il duro provvedimento preso dal Gf Vip arrivano ancora critiche ed offese anche alla famiglia della ex concorrente squalificata dal reality televisivo. Il dato è che certe frasi sono costate a Ginevra la squalifica immediata e quel duro provvedimento non sembra aver placato gli utenti social che continuano ad attaccare e minacciare l’ex gieffina.

Il nuovo sfogo di Ginevra Lamborghini

E non basta: pare che si sia stato anche chi ha dato addosso in maniera becera alla madre ed alla sorella della ragazza. La stessa Ginevra Lamborghini ha rivelato che sua madre e la sorella Flaminia sono state “costrette a cancellare Twitter dopo la valanga di insulti ricevuti solamente per aver detto di fare il tifo per Pamela Prati”: Ha scritto Ginevra: “Non posso fare a meno di spendere due parole su quanto accaduto ieri sera sui social soprattutto su Twitter. Ieri sera mi sono state fatte presenti una serie di cattiverie e insulti diretti a mia mamma che è stata attaccata e infamata per aver semplicemente espresso la sua preferenza in merito a chi salvare al televoto”.

“Salvate Pamela”, e si scatena l’inferno

Poi la spiegazione: “La frase che ha scatenato le offese è stata ‘salvate Pamela’. Mia mamma è una telespettatrice come tanti ed espone il suo diritto di esprimersi sempre nel rispetto di tutti. Quello che voglio dire a certe persone che mi accusano continuamente di certe cose, è che comportandosi così non sono migliori di me. Il loro comportamento è riprovevole e va contro il baluardo di cui loro si fanno paladini della giustizia”.