Dopo il matrimonio aggredisce la moglie per le spese del ricevimento, "ammonito"

·1 minuto per la lettura

AGI - Non si mettevano d'accordo sul pagamento del compenso del Dj per il rinfresco nuziale e le ha "suonate" alla moglie dopo soli tre giorni dal matrimonio. E' quanto accaduto a Reggio Calabria, dove la Polizia di Stato è intervenuta dopo la segnalazione di una donna per l'aggressione subita dal novello sposo.

Fra i motivi scatenanti della lite, la disputa sulla gestione delle risorse economiche della coppia, divisa sul pagamento delle spese ancora dovute per il recente rinfresco nuziale, fra cui il compenso per il DJ.

Il diverbio è sfociato in aggressione e la donna è stata percossa dal marito riportando graffi sulle braccia e lividi sul corpo. Vista la gravità dell'episodio il questore di Reggio Calabria, Bruno Megale, ha emesso d'urgenza un provvedimento di ammonimento per dissuadere l'uomo dal continuare a tenere una condotta aggressiva e scongiurare altri episodi di violenza. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli