Dopo la pandemia un pugliese su due è sovrappeso. Uno studio

·1 minuto per la lettura

AGI - La metà dei pugliesi in sovrappeso a causa del Covid. È l'esito dell' analisi di Coldiretti Puglia, effettuata in occasione dell'Obesity Day. Il 50% dei pugliesi è ingrassato molto, a causa di smart working, restrizioni agli spostamenti e tempo dedicato alla cucina.

Il fenomeno ha colpito soprattutto gli uomini per i quali l'aumento di peso tocca il 55% a fronte del 37% per le donne. Preoccupa anche la percentuale di bambini pugliesi obesi, il 15% a fronte del 9% della media nazionale. Cresciuto secondo Coldiretti il consumo di cibo spazzatura, snack, bevande zuccherate e diminuita in maniera drastica l'attività fisica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli