Dopo le piogge torrenziali, Marsiglia è sommersa d'acqua e rifiuti

·1 minuto per la lettura

I lavori di pulizia sono iniziati nelle strade di Marsiglia dopo le piogge torrenziali e le inondazioni, che in una sola notte hanno portato sulla storica città portuale "l'equivalente di diversi mesi di pioggia" secondo Météo-France.

Il mare è straripato per alcuni minuti dalPorto Vecchio, prima di ritirarsi.

I sommozzatori dei vigili del fuoco sono dovuti venire in aiuto degli automobilisti bloccati in un veicolo sotto un ponte allagato. In totale, circa 200 vigili sono stati inviati in rinforzo al dipartimento delle Bouches-du-Rhône.

Dopo una settimana di sciopero dei netturbini e nonostante una ripresa del lavoro durante il fine settimana, i rifiuti continuano ad accumularsi nelle strade della città, dispersi ora dalle piogge, che in alcuni casi li sospingono in mare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli