Dopo lo scandalo, i guai finanziari: il figlio della Regina è di nuovo nella bufera

AndreaDiYorkVitapubblica

A quanto pare il principe Andrea non tornerà mai più a riabilitare la sua immagine pubblica: oltre al suo legame con lo scandalo Epstein peserebbe sul suo conto anche qualche guaio finanziario, e la corona avrebbe posto “un veto” per far sì che il duca resti nelle retrovie.

Andrea di York: addio alla vita pubblica

I troppi guai e scandali mediatici che hanno coinvolto suo figlio, il Duca di York, avrebbero convinto la Regina Elisabetta a imporre un vero e proprio veto sulle occupazioni e gli impegni ufficiali del principe. Andrea di York probabilmente non tornerà alla vita pubblica né ai propri doveri ufficiali. Oltre allo scandalo Jeffrey Epstein (che ha coinvolto il principe in prima persona) su di lui sembra che pesino anche dei gravi guai finanziari.

A quanto pare il duca e la sua ex moglie Sarah Ferguson avrebbero un debito di oltre 6 milioni di sterline con Isabelle de Louvre, ricca socialitè da cui avrebbero acquistato un lussuosa chalet in svizzera. A questo si aggiunge anche il fatto che il principe avrebbe pagato la sua segretaria privata con 355,297 mila sterline, pagamento che in realtà non sarebbe mai stato autorizzato dalle casse della Corona. Una fonte vicina alla famiglia reale avrebbe definito per i suddetti motivi il duca di York come “un fuoco di paglia” e sembra che pur di evitare ulteriori incidenti diplomatici la Regina si sia vista costretta a mantenere un profilo basso per quanto riguarda suo figlio. La verità sul caso Epstein salterà mai a galla? Per il momento sulla questione tutto tace.