Doppietta keniana alla maratona di New York, ottavo Meucci

TIMOTHY A. CLARY / AFP

AGI - Il Kenya firma l'ottava doppietta nella maratona più famosa del mondo, quella di New York.

Evans Chebet tra gli uomini e la debuttante sui 42 chilometri e 195 metri, Sharon Lokedi si sono imposti nella 51/a edizione della maratona della Grande Mela.

Al maschile si tratta della 17/a vittoria, al femminile della 14/a. Ottimo ottavo l'italiano Daniele Meucci che ha condotto una gara sempre nei primi dieci per poi concluderla in 2 ore 13'29.

Daniele Meucci è ottavo alla maratona di New York

miglior piazzamento della carriera nella Grande Mela per l'azzurro in 2h13:29. Vincono i keniani con Evans Chebet e l'esordiente Sharon Lokedi

NEWS https://t.co/XTIgJRH89j

archivio Colombo/FIDAL#atletica pic.twitter.com/rcTzPwaeUu

— Atletica Italiana (@atleticaitalia) November 6, 2022

Meucci, campione europeo nel 2014 e maratoneta dell'Esercito, era alla sua terza partecipazione a New York: alla prima, nel 2013, giunse decimo.

Chebet, 33 anni che in questa stagione si era già imposto a Boston e nel 2019 era giunto secondo alla maratona di Milano, ha vinto in 2 ore 08'41 precedendo l'etiope Shura Kitata (2 ore 08'54) e l'olandese Abdi Nageeye (2 ore 10'31).

Bella prestazione per Lokedi vincitrice in 2 ore 23'23 alla sua prima esperienza in maratona.

La 27enne keniana assieme all'israeliana Lonah Salpeter, seconda in 2 ore 23'30, hanno dato vinto ad un emozionante finale di gara dopo essere andate a riprendere le fuggitive Hellen Obiri, Gotytom Gebreselassie e Violah Cheptoo Lagat.

Terza la campionessa del mondo Gebreselassie in 2 ore 23'39.