Dorian declassato a livello 2, Bahamas devastate: almeno 7 morti

Roma, 4 set. (askanews) - Ha perso potenza l'uragano Dorian. Dopo esser arrivato a essere classificato di categoria 5, il massimo, è stato declassato a

2 ma ha fatto comunque danni enormi alla Bahamas, le vittime sono aumentate e il loro numero potrebbero salire ancora, ha avvertito il primo ministro Hubert Minnis: "I cinque morti sono confermati. Ma potrebbero essercene altri, dobbiamo aspettarcelo. E delle 25 persone che sono state trasportate a New Providence, altre due sono morte, questo vuol dire che al momento le persone decedute sono sette".

Dorian, anche se ha perso potenza è devastante e si è abbattuto sulle isole Nordoccidentali dell'arcipelago caraibico con forti piogge, venti e mareggiate. Spostandosi più lentamente non dà tregua, ci sono intere zone sommerse dalle acque. Il National Hurricane Center lo ha descritto come "stazionario". Ed è stato consigliato ai residenti delle zone meno a rischio, che non sono state evacuate, di restare ancora al riparo.

Ora lo aspetta la Florida. L'uragano si sposta in direzione nord-ovest e potrebbe colpire anche Georgia e South Carolina.