Dosi richiamo contro Covid-19 non sono un lusso - Kluge (Oms)

·1 minuto per la lettura
Hans Kluge, direttore regionale per l'Europa dell'Oms a Mosca

COPENHAGEN (Reuters) - La terza dose di richiamo per la vaccinazione contro il Covid-19 rappresenta un modo per proteggere i più vulnerabili e "non è un lusso", secondo Hans Kluge, direttore regionale per l'Europa dell'Oms.

Ad inizio agosto l'Oms ha dichiarato che i dati non indicavano la necessità delle dosi di richiamo e che rafforzare le difese di soggetti già completamente vaccinati aumenterà ulteriormente la diseguaglianza vaccinale tra paesi ad alto e basso reddito.

"Una terza dose del vaccino non è un richiamo di lusso, sottratto a persone che ancora attendono la loro prima dose. In pratica, è un modo per proteggere i più vulnerabili", ha detto Hans Kluge durante un briefing con la stampa.

Kluge ha aggiunto che l'aumento dei tassi di trasmissione del Covid-19 a livello europeo nelle ultime due settimane, unito ai bassi tassi di vaccinazione in alcuni paesi, è "profondamente preoccupante".

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli