Dove va il vostro gatto quando esce di casa? L’esperimento con il GPS

Dove va il vostro gatto quando esce di casa? L’esperimento con il GPS (Getty)
Dove va il vostro gatto quando esce di casa? L’esperimento con il GPS (Getty)

Dove va il nostro gatto, specie quando trascorre lunghe ore fuori casa? E’ una domanda che si saranno fatti molti proprietari di mici domestici. La risposta arriva da uno studio pubblicato su Scientific Reports. I ricercatori della Norwegian University of Life Sciences hanno utilizzato il GPS per tracciare i movimenti di circa 100 gatti domestici quando si trovavano all’esterno. Gli scienziati hanno scoperto che alla maggior parte dei felini che si avventurano all'aperto piace stare vicino a casa.

LEGGI ANCHE: Cani, gatti, pesci & Co: quanti sono rispetto agli italiani? Il dato è sorprendente

In particolare, è stato monitorato che i gatti trascorrevano in media il 79% del loro tempo all’aperto nel raggio di 49 metri dalla loro casa e la distanza media massima che percorrevano dall’abitazione era di 351 metri. “Alcuni gatti si sono spostati relativamente lontano, a volte diversi chilometri, ma erano delle eccezioni”, ha detto l’autore dello studio Richard Bischof, docente dell’Università norvegese.

LEGGI ANCHE: Le api come gli esseri umani: "riconoscono i numeri pari e dispari"

“Per quanto ne sappiamo, nessuno ha mai rintracciato così tanti gatti in una piccola area. Questo ci ha permesso di mostrare come appare una popolazione di gatti domestici nel tempo e nello spazio”, ha sottolineato Bischof in un comunicato stampa. Dunque molti dei nostri amici a quattro zampe cacciano e si riposano per ore senza mai allontanarsi troppo dall’abitazione.

GUARDA ANCHE: Se il tuo gatto fa così, vuol dire che ti vuole bene

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli