Dpcm, stop feste dopo cerimonie civili e religiose

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

''Restano sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all'aperto o al chiuso''. Sono ''vietate le feste nei luoghi al chiuso e all'aperto, ivi comprese quelle conseguenti alle cerimonie civili e religiose''.E' quanto prevede il nuovo Dpcm firmato dal governo Conte nella notte.

Tra le misure anti Covid anche il divieto di fare sagre, e fiere di ''qualunque genere e gli altri analoghi eventi''.

''Con riguardo alle abitazioni private, è fortemente raccomandato di non ricevere persone diverse dai conviventi, salvo che per esigenze lavorative o situazioni di necessità e urgenza'', si legge nel testo.