Drag queen a Cremona, Lega: "Bizzarra idea educazione infantile"

Red-Mch

Milano, 6 ago. (askanews) - La Lega si schiera contro la decisione dell'Arci di Cremona che ieri sera ha fatto leggere delle storie per l'infanzia a due drag queen in un parco cittadino. "La sinistra ha un'idea quanto meno bizzarra dell'educazione infantile", ha detto in una nota il consigliere regionale della Lega in Lombardia, Federico Lena. "Per giustificarsi - ha sottolineato Lena - l'Arci Cremona non trova di meglio che appigliarsi ad un pedagogo brasiliano".

Il consigliere del Carroccio ha ricordato invece "la grande educatrice nostrana Maria Montessori. Diceva che l'educazione moderna deve penetrare anche nella famiglia e crearvi, oltre che un nuovo bambino, nuovi padri e nuove madri. Scommetto che adesso si sta rivoltando nella tomba", ha chiosato Lena.