Draghi: andrò in Libia il 6 o il 7 aprile

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 24 mar. (askanews) - Il presidente del Consiglio Mario Draghi si recherà in visita in Libia il 6 o 7 aprile. Lo ha annunciato in Senato lo stesso Draghi, ribadendo che "la posizione dell'Italia in Libia è quella di "sostenere il governo temporaneo", garantire le elezioni entro dicembre, "rispettare il cessate fuoco e ci sono elementi incoraggianti. Io stesso farò visita in Libia il 6 o 7 aprile, comunuqe nella prima settimana".

Ha poi assicurato, in replica alle osservazioni dei senatori, che "l'Italia difende in Libia e nel Mediterraneo i propri interessi nazionale e la cooperazione internazionale nel campo della sicurezza con i suoi partner strategici. Se vi fossero interessi contrapposti l'Italia non dovrebbe avere alcun dubbio ovviamente nel difendere i propri interessi nazionali. Nè deve avere timori reverenziali verso qualunque partner. E mi sembra di aver sempre dimostrato nella mia vita - ha rivendicato - estrema indipenndenza nella difesa dei valori fondamentali dell'Europa e della Nazione".