Draghi a Capitol Hill: Italia e Usa forti alleati per la pace

featured 1607215
featured 1607215

Washington, 12 mag. (askanews) – Il presidente del Consiglio Mario Draghi, durante la sua visita a Washinton, ha incontrato la speaker del Congresso, Nancy Pelosi a Capitol Hill. Il premier ha ricordato come questo incontro avvenga in un “momento difficile per tutti i paesi”, con “l’invasione russa dell’Ucraina che rappresenta una sfida importante per i valori al centro della democrazia”, parlando di “un attacco al sistema internazionale” e ribadendo il sostegno italiano a Kiev.

“Come forti alleati – ha detto Draghi – siamo fermi nel nostro impegno a promuovere la pace e la stabilità a lungo termine. È essenziale continuare a rafforzare le nostre relazioni in tutti i contesti, insieme ai nostri partner dell’Ue”. “L’Italia è uno Stato membro dell’Ue e porto qui anche un pezzo dell’Unione europea. Sono felice di essere qui non solo come italiano ma anche come europeo”.

E Pelosi ha ringraziato l’Italia: “Grazie all’Italia per l’ospitalità che dà alle truppe americane ma anche per essere un partner di pace del mondo”. In particolare, ha aggiunto, “per essere nostro partner nel sostegno all’Ucraina”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli