Draghi a Donnarumma: "Che parate...n'do stai?"

“Oggi lo sport segna in maniera indelebile la storia delle nazioni. Oggi siete voi a essere entrati nella storia, con i vostri sprint, i vostri servizi, i vostri gol e le vostre parate”. Lo dice il premier Mario Draghi parlando alla Nazionale e a Matteo Berrettini. Quindi il premier si interrompe e guardando Gigio Donnarumma sottolinea: “E che parate...”. E ha aggiunto: “Do’ stai?”.

Draghi ha poi ricordato “lo spirito di squadra, il gioco di squadra, forgiati dal commissario tecnico Roberto Mancini”.

GUARDA ANCHE - Italia al Quirinale, Chiellini alza la coppa

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli