Ucraina, vertice notturno Draghi-Scholz-Macron sul treno -Video

(Adnkronos) - Tra ingenti misure di sicurezza, con reparti speciali e uomini dell’intelligence schierati lungo i corridoi delle carrozze delle delegazioni, si è tenuto un vertice notturno tra il premier Mario Draghi ed i due leader di Francia e Germania Macron e Scholz sul treno verso Kiev. Un vertice informale della durata di due ore circa che si è tenuto mentre i tre leader europei, attesi a breve nella capitale ucraina, hanno fatto il punto della situazione in vista dell’incontro con il presidente Volodymyr Zelensky. Draghi è rientrato nella sua cabina quando in Ucraina erano circa le due. Subito dopo il suo arrivo a Kiev si dirigerà a Irpin, uno dei luoghi simbolo delle stragi russe.

Dopo circa 10 ore di viaggio su un treno partito da Medyka (Polonia), e non come previsto da Przemysl a causa di un problema elettrico, per quello che senza dubbio è il viaggio più complesso dell'ex numero uno della Bce da quando è a Palazzo Chigi, i tre hanno l'occasione di incontrare faccia a faccia Zelensky, dopo diversi colloqui telefonici nei mesi scorsi.

Draghi, Macron e Scholz porteranno un messaggio unitario nel condannare l'invasione dell'Ucraina, nel sanzionare la Russia e nell'aiutare Kiev.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli