Draghi e il lungo applauso alla Camera, per M5S solo D'Incà in piedi

(Adnkronos) - Le crepe tra il premier Mario Draghi e i ministri grillini, ma anche le spaccature interne al M5S, emergono anche nello 'scatto' in Aula alla Camera, dove il presidente del Consiglio è arrivato per chiedere la sospensione della seduta e recarsi al Quirinale. Standing ovation dei ministri, ma il capodelegazione del Movimento, Stefano Patuanelli, è assente, la ministra Fabiana Dadone resta seduta. In piedi per Draghi solo il 'governista' Federico D'Incà.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli