Draghi: "E' il momento di avere più Europa, che sia più forte"

Francoforte, 28 ott. (askanews) - "Ora è il momento di avere più Europa" e "ci serve una Europa più forte". E' il messaggio lanciato da Mario Draghi, nel suo intervento alla cerimonia di commiato dalla presidenza della Bce. La strada per dotare Eurolandia di un bilancio comune "sarà lunga", ha detto.

"Quale che sia il percorso scelto - ha detto - è evidente che questo è il momento di avere più Europa, non meno. Intendo nelle migliori tradizioni del federalismo. Quando i risultati si possono perseguire meglio con politiche nazionali meglio lasciare le cose come stanno. Ma quando possiamo venire incontro alle legittime preoccupazione del pubblico solo assieme, allora - ha detto Draghi - ci serve una Europa più forte".

Alla cerimonia di commiato, davanti alle più alte cariche nazionali e internazionali, ha preso la parola anche Christine Lagarde, che prenderà il testimone di Draghi alla Bce dal primo novembre: "Permettimi di ringraziarti per quanto è stato fatto per assicurare il successo dell'eurozona e soprattuto per il benessere della popolazione. La tua eredità ci esorta all'eccellenza, a superare le attese e a servire la missione europea con saggezza, determinazione e impegno", ha dichiarato.