Draghi: entro settembre l’80% degli italiani sarà vaccinato

·1 minuto per la lettura
featured 1494697
featured 1494697

Roma, 2 set. (askanews) – “La campagna vaccinale procede spedita, verso la fine di settembre sarà vaccinato l’80% della popolazione e già oggi il 70% è completamente vaccinato, quindi sono abbastanza fiducioso che entro settembre raggiungeremo l’obiettivo dell’80%, il che dà ovviamente un grande conforto, sia per la ripresa dell’attività produttiva sia per la ripresa della scuola”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi nel corso di una conferenza stampa seguita alla riunione odierna del Consiglio dei ministri.

“Non amo ripetermi – ha proseguito il premier – ma vorrei ribadire il mio invito a vaccinarsi, è un atto verso sé stessi, di solidarietà verso gli altri, un atto di protezione della propria famiglia e di tutte le altre persone con cui si viene in contatto. Ho detto in passato frasi più incisive ma continuo a ripetere la necessità di farlo. Mentre dico questo però – ha sottolineato il presidente del Consiglio – vorrei esprimere solidarietà piena a tutti coloro che sono oggetto di violenza e di odio da parte dei no vax. Una violenza particolarmente odiosa, vigliacca, quando fatta nei confronti di coloro che fanno informazione e di persone che sono in prima linea contro la pandemia”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli