Draghi a Gerusalemme al Tempio: l’Italia combatte l’antisemitismo

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Gerusalemme, 13 giu. (askanews) - "Le istituzioni e la società civile italiane sono da tanti anni attivi nella lotta all'antisemitismo, in ambito nazionale e internazionale. Il Governo è impegnato a rafforzare la memoria della Shoah e a contrastare le discriminazioni di ogni tipo contro gli ebrei". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi, incontrando la comunità italiana al termine della visita al Tempio italiano di Gerusalemme.

"Lo facciamo - ha ricordato - con la Strategia nazionale, coordinata dalla Professoressa Santerini, e con la Commissione straordinaria presieduta dalla Senatrice Segre. Abbiamo adottato la definizione dell'antisemitismo dell'International Holocaust Remembrance Alliance per affrontare pregiudizi e stereotipi - dalle scuole all'amministrazione pubblica. Vogliamo promuovere la conoscenza della cultura ebraica nei musei italiani e coltivare il dialogo tra religioni e fedi per favorire la conoscenza reciproca. Questi sforzi sono essenziali per tutelare la dignità umana, contrastare l'ignoranza, sconfiggere l'indifferenza", ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli