Draghi: "Governo non rischia, avanti con il M5s"

European Central Bank (ECB) President Mario Draghi walks after a news conference at the ECB headquarters in Frankfurt, Germany, December 8, 2016.  REUTERS/Ralph Orlowski
European Central Bank (ECB) President Mario Draghi walks after a news conference at the ECB headquarters in Frankfurt, Germany, December 8, 2016. REUTERS/Ralph Orlowski

"Sono ancora ottimista, il governo non rischia perché l'interesse nazionale e degli italiani è preminente. Il Governo è stato formato per fare e questa è la condizione che ha per fare. il Governo non si fa senza i 5 stelle, questa è la mia opinione". Lo ha detto il premier Mario Draghi in conferenza stampa.

"I Cinque Stelle danno un contributo importante e sono certo che continueranno a darlo nei prossimi mesi. - ha sottolineato il premier - Conte ha confermato che non è intenzionato ad uscire dal governo e a dare l'appoggio esterno quindi mi baso su questo".

VIDEO - Chi è Mario Draghi?

"Il governo è nato con i 5 Stelle, non si accontenta di un appoggio esterno, perchè valuta troppo il contributo dei 5 Stelle per accontentarsi di un appoggio esterno", ha detto il presidente del Consiglio. A chi gli ha chiesto se ci sarà un rimpasto di governo, il premier ha risposto: "Nessuno lo ha chiesto".

"Voglio fare una considerazione - ha detto Draghi - sull'azione del governo che ha ottenuto risultati importanti sul fronte internazionale (dal Consiglio Ue, al G7 e infine al vertice Nato), e importanti risultati sul fronte nazionale. Successi che sono merito di questa maggioranza di saper prendere decisioni con generosità e con l'interesse dell'Italia come bussola. Abbiamo davanti tante sfide che supereremo se avremo la stessa determinazione di questi mesi di governo".

"Non ho sentito Grillo, - ha precisato il premier - mentre ho sentito Conte ieri e ci siamo scambiati dei messaggi. Non ho mai fatto le dichiarazioni che mi sono state attribuite sui 5 stelle, io non entro nei partiti. Mi è estraneo e non capisco il motivo di tirarmi dentro. Dicono che ci sono riscontri oggettivi, vediamoli....".

GUARDA ANCHE: Le parole di Draghi su chi non vuole inviare armi all’Ucraina

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli