Draghi: "I giovani sono al centro dell'azione di governo"

·2 minuto per la lettura
(Photo by Riccardo Pareggiani/NurPhoto via Getty Images)
(Photo by Riccardo Pareggiani/NurPhoto via Getty Images)

"Negli ultimi mesi sono rimasto colpito dall'idealismo e dedizione dei giovani. Penso ai giovani diplomatici di Tripoli, ai medici e infermieri di Bergamo, ai campioni dello sport. Ma anche ai tanti che mi scrivono per raccontare paure e ambizioni. Con voi prendo un impiego: dopo anni in cui l'Italia si è dimenticata di voi, le vostre aspirazioni e attese sono al centro dell'azione di governo". Sono le parole del presidente del Consiglio Mario Draghi durante la visita all'Its Cuccovillo di Bari. 

Durante il suo discorso, il premier ha ribadito l’intenzione del governo di mettere al centro i giovani e la scuola: "Investire nella scuola è un dovere civile e un atto di giustizia sociale. Un sistema educativo che non funziona alimenta le diseguaglianze, ostacola la mobilità e priva l'Italia di cittadini capaci e consapevoli. Dalla formazione non dipende solo il vostro futuro, ma quello di tutti noi. Le società più prospere sono quelle che preparano meglio i loro giovani a gestire i cambiamenti", ha dichiarato.

VIDEO - Berlusconi: "Draghi l'ho fatto io governatore di Bankitalia"

E ancora: "Investiamo un miliardo e mezzo di euro per dare ulteriore slancio alla riforma degli Its. Intendiamo formare nuovi docenti e migliorare i laboratori che oggi utilizzano tecnologie 4.0. Le risorse messe a disposizione per il Sud oggi non hanno precedenti nella storia recente".

"Tra le nostre priorità - ha aggiunto Draghi - c'è quella di colmare i divari di genere. A oggi, solo il 28% dei diplomati Its sono donne. È nostro dovere abbattere i pregiudizi e gli ostacoli che ancora ostacolano il talento femminile. Una sfida che possiamo vincere solo se partiamo dalla scuola", ha concluso.

VIDEO - Siparietto Draghi-Casellati: “Forse la presidente mi sta togliendo la parola”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli