Draghi: il Sud non era e non è destinato a rimanere indietro

featured 1607841
featured 1607841

Roma, 13 mag. (askanews) – “Il Sud non era, e non è, destinato a rimanere indietro. Prenderne atto non vuol dire cedere ‘all’inconsistente miraggio di un diverso corso della nostra storia’, per citare il meridionalista Manlio Rossi-Doria. Vuol dire individuare come questo corso possa essere corretto, nell’interesse di tutti. Il Mezzogiorno ha tutto il potenziale per convergere rapidamente verso il Centro-Nord”.

Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo al Forum Verso Sud, organizzato a Sorrento da The European House – Ambrosetti e dalla ministra per il Sud e la Cosione territoriale Mara Carfagna.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli