Draghi a Irpin: qui parole di dolore ma anche speranza e futuro

featured 1619337
featured 1619337

Roma, 16 giu. (askanews) – “Parole di speranza, di dolore ma anche di futuro, molto di ciò che ha detto riguarda il futuro e la ricostruzione. Ci ha presentato un popolo che è stato unito dalla guerra e ora è in grado di fare cose che non avrebbe potuto fare prima”.

Così il presidente del Consiglio Mario Draghi al termine della visita a Irpin, dopo un colloquio con il capo dell’amministrazione militare Kuleba, durante il viaggio a Kiev insieme con il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz per incontrare il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

“Molte delle cose che ha detto erano un po’ di descrizione dell’orrore che qui è successo e molto di quello che vorrà fare in futuro il popolo ucraino” ha aggiunto Draghi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli