Draghi a Kiev, l’arrivo in hotel con Macron e Scholz

featured 1619284
featured 1619284

Roma, 16 giu. (askanews) – L’arrivo del presidente del Consiglio Mario Draghi a Kiev dopo il lungo viaggio in treno di notte. Poi il premier, con il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz sono arrivati in un hotel. Si tratta del loro primo viaggio in Ucraina dopo l’invasione russa del Paese lo scorso 24 febbraio. I tre leader incontreranno il presidente Volodymyr Zelensky.

Una visita che avviene mentre l’Ucraina sta spingendo per ottenere lo status di candidato ufficiale all’adesione all’Unione Europea.

Immagini Palazzo Chigi e Afp

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli