Draghi: l’obiettivo triplicare somministrazioni vaccino

·1 minuto per la lettura
Draghi: l’obiettivo triplicare somministrazioni vaccino
Draghi: l’obiettivo triplicare somministrazioni vaccino

Milano, 12 mar. (askanews) – Il presidente del Consiglio Mario Draghi, nel corso della sua visita all’hub vaccinale di Fiumicino parla dei vaccini e dei prossimi obiettivi:

“Nella giornata di ieri, l Agenzia Italiana del Farmaco ha bloccato un lotto di vaccini AstraZeneca, dopo la segnalazione di alcuni gravi eventi avversi. È una decisione precauzionale, in linea con quanto fatto in altri Paesi europei, e che dimostra l efficacia dei sistemi di farmacovigilanza. Il parere dell AIFA, condiviso dagli scienziati, è che non ci sia alcuna prova che questi eventi siano legati alla somministrazione del vaccino. L Agenzia Europea per i Medicinali sta esaminando i casi sospetti, ma ha anche consigliato di proseguire col suo utilizzo. Qualunque sia la decisione finale dell EMA, posso assicurarvi che la campagna vaccinale proseguirà con rinnovata intensità. Ad oggi, si vedono già i primi risultati di questa accelerazione. Solo nei primi undici giorni di marzo è stato somministrato quasi il 30% di tutte le vaccinazioni fatte fino all inizio di questo mese: è il doppio della media dei due mesi precedenti. Il ritmo giornaliero attuale è di circa 170.000 somministrazioni al giorno. L obbiettivo è triplicarlo presto”.