Draghi: la fine di un'era? L'incontro con Letta a Palazzo Chigi

Letta
Letta

Enrico Letta è stato avvistato dal Foglio nei pressi di Montecitorio, poco dopo essere uscito da Palazzo Chigi. Il segretario dem si sarebbe incontrato con Mario Draghi. Possiamo solo immaginare di cosa abbiano parlato. Del resto, il Partito Democratico crede ancora in un Draghi bis. Il prossimo 20 luglio la crisi di governo iniziata qualche giorno fa avrà un suo epilogo (nel bene e nel male) e si saprà se l’attuale premier accetterà di proseguire il suo incarico o sarà l’alba di un nuovo esecutivo. Il colloquio tra Letta e Draghi sarebbe quasi un’ora.

Crisi di governo: sono ore decisive per il futuro dell’Italia

Sono ore decisive per il futuro del governo italiano. Tutto dipende dalle azioni del Movimento 5 stelle. Il partito di Giuseppe Conte, spaccato in due, non ha ancora deciso come comportarsi mercoledì 20 luglio in Aula. Nel frattempo, Enrico Letta ha in data 19 luglio diversi impegni in agenda: alle 17 il segretario dem dovrà tenere le conclusioni della tavola rotonda “L’auto tra crisi e transizione ecologica” al Centro Congressi Cavour. Alle 20 parteciperà a un’intervista alla Festa dell’Unità di Roma. Alle 21:30 riunirà l’assemblea dei gruppi parlamentari.

L’ultimatum di Conte

Continua lo scontro inerno al M5s tra Giuseppe Conte e i governisti. Come informa il Dubbio, l’ex premier, chiudendo i lavori della lunghissima congiunta, ha rilasciato il seguente ultimatum: “Se qualcuno ritiene di non poter condividere un percorso così partecipato e condiviso faccia la propria scelta in piena libertà, in maniera chiara, subito e senza ambiguità”. Intanto, è di questi ultimi minuti la notizia di un nuovo incontro tra Mario Draghi e Sergio Mattarella al Quirinale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli