Draghi: la vita del governo? La decide il Parlamento

·1 minuto per la lettura
featured 1554202
featured 1554202

Roma, 22 dic. (askanews) – “La responsabilità quotidiana nell’azione di governo sta nel Parlamento”. Così nella conferenza stampa di fine anno del presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha risposto alla domanda di askanews, posta da Giovanni Tortorolo.

La domanda: “Lei e il suo governo siete qui per un mandato personale con un atto di responsabilità senza precedenti del presidente della Repubblica Sergio Mattarella a febbraio: la mia domanda è molto semplice. Lei ci ha dato il bilancio della sua attività. Lei ritiene che il 3 febbraio, se davvero Sergio Mattarella uscirà dal Quirinale, il mandato suo e del suo governo sarà concluso?

Draghi: “Lei ha fatto bene ricordare che il governo comincia con una chiamata del presidente Mattarella, una chiamata di altissimo ordine, che si è tradotta poi in un sostegno costante, direi una vicinanza costante, all’azione di governo. Ma la responsabilità quotidiana nell’azione di governo sta nel Parlamento, la sua prosecuzione sta nel Parlamento; è il Parlamento che decide la vita del governo; l’ha decisa quest’anno e la deciderà sempre: la nostra Costituzione prevede un governo parlamentare. I risultati a cui ho appena fatto cenno sono stati possibili perché c’è il Parlamento”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli