Draghi: "Qualcuno parla di nascosto con i russi, ma la maggior parte degli italiani non lo fa"

Draghi
Draghi

Mario Draghi, in quella che potrebbe essere una delle sue ultime conferenze stampa come presidente del Consiglio, ha presentato il decreto Aiuti, cogliendo l’occasione anche per fare un quadro generale sulla situazione italiana.

Mario Draghi: “Qualcuno ama i russi alla follia e vuole togliere le sanzioni”

“Non condivido questa visione sempre negativa: c’è il Pnrr che non funziona? No, funziona, va avanti e c’è quello che ama i russi alla follia e vuol togliere le sanzioni e parla tutti i giorni di nascosto con i russi“, ha dichiarato Mario Draghi in risposta alla domanda su quale immagine dell’Italia porterà negli Stati Uniti.

“Ci vuole coerenza nei rapporti internazionali”

“C’è pure lui, ma c’è tanta gente che non lo fa, cioè la maggioranza degli italiani non lo fa e non vuole farlo. Nei rapporti internazionali occorre essere trasparenti, ci vuole coerenza nelle posizioni internazionali, non capovolgimenti o giravolte”, ha detto il presidente del Consiglio.

“Io guardo alla maggioranza degli italiani”

“Io guardo alla maggioranza degli italiani e al governo che ho avuto l’onore di presiedere”, ha concluso Mario Draghi.

Leggi anche: Mario Draghi sarebbe pronto ad un nuovo mandato? La sua risposta è secca

Leggi anche: Rigassificatore a Piombino, il M5s alla Camera vota a favore per sbaglio: “Errore materiale”