Draghi ricorda Attanasio: auspico sia fatta luce sull’assassinio

·1 minuto per la lettura
featured 1554057
featured 1554057

Roma, 21 dic. (askanews) – Aprendo il suo intervento alla XIV Conferenza degli ambasciatori e delle ambasciatrici d’Italia nel mondo il presidente del Consiglio Mario Draghi ha ricordato “l’ambasciatore Luca Attanasio, ucciso brutalmente nella Repubblica Democratica del Congo con il carabiniere Vittorio Iacovacci e l’autista Mustapha Milàmbo”.

“Sono morti per aver fatto il loro lavoro, in un contesto difficile, come quello in cui operano molti di voi. Ai loro cari va la mia più sentita vicinanza. Auspico che venga fatta finalmente luce sul loro assassinio, e che si accertino prontamente tutte le responsabilità”, ha detto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli