Draghi, Scholz e Macron a Kiev, vertice in treno nella notte

featured 1619266
featured 1619266

Ucraina, 16 giu. (askanews) – Il presidente del Consiglio Mario Draghi a Kiev insieme al presidente francese Emmanuel Macron e al cancelliere tedesco Olaf Scholz per incontrare il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

I tre leader europei hanno attraversato nella notte l’Ucraina in treno: un viaggio lungo oltre 10 ore, a bordo del convoglio partito dalla Polonia. Proprio a bordo del treno, Draghi, Macron e Scholz si sono incontrati a cena per un lungo vertice trilaterale informale. A Zelensky oggi i capi dei tre Paesi fondatori dell’Ue portano un messaggio di solidarietà e di coesione, proprio nelle ore in cui si attende il parere della Commissione Ue sulla richiesta di adesione avanzata da Kiev di entrare nell’Unione. Una richiesta che vede nell’Italia uno dei principali sostenitori, con Draghi che, nell’ultimo Consiglio Ue, ha lanciato la proposta di riconoscere simbolicamente all’Ucraina lo status di “candidato”.

Immagini Afp e askanews

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli